Dall’incanto degli edifici Palladiani al fervore del distretto dell’oro, dalla bellezza dei colli Berici all’efficienza del tessuto industriale, Vicenza si distingue non solo per la ricca eredità culturale, ma anche per il crescente dinamismo economico e industriale.

La città di Andrea Palladio, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, è il nuovo polo trainante dell’economia italiana. Con più di 90 mila imprese operanti nel territorio, la provincia vicentina si distingue per l’eccellenza produttiva nel settore orafo, tessile, metalmeccanico e per la capacità d’export, con un volume di esportazione annua di circa 15 milioni di euro.

Dietro ai tesori architettonici di Vicenza, dalla magnifica Basilica Palladiana in Piazza Signori e alla genialità del Teatro Olimpico, vive un’anima frizzante, cosmopolita, internazionale. E’ una destinazione culturale all’avanguardia, vivace museo a cielo aperto, da scoprire perdendosi tra palazzi rinascimentali, gallerie d’arte contemporanee e musei innovativi.